Avremo (forse) un po’meno paura

di Donatella Donati “Le parole “capire” e “comprendere” riferite a comportamenti malvagi e a crimini individuali e collettivi suscitano continui malintesi, che a mio avviso possiamo almeno in parte evitare purché: 1) prima di tutto ci accordiamo sull’esistenza di due principali accezioni con cui queste parole possono essere usate, accezioni entrambe legittime, attestate dai dizionari […]