Sionismi

Sion è una delle colline di Gerusalemme e in questo contesto indica l’intera città.  Il termine sionismo fu coniato nella forma di Zionismus   nel 1882 dallo scrittore e giornalista austriaco Nathan Birnbaum che tracciò nel periodo successivo le linee direttrici di un movimento di emancipazione nazionale degli ebrei all’interno dell’impero austro-ungarico e di quello tedesco.  Birnbaum, anche […]

Fast fashion

Il Fast fashion (“moda veloce”) è il termine accattivante con cui i produttori e rivenditori di moda pubblicizzano un tipo di abiti “usa e getta”, di scarsa qualità e a basso prezzo, destinati a essere sostituiti rapidamente da nuovi modelli da immettere continuamente sul mercato.  Il consumatore è ovviamente attratto dalla possibilità di essere continuamente al passo […]

Terrorismo

Il termine terrorismo deriva dal verbo latino terrere che significa “intimorire, incutere paura”. Nel linguaggio politico moderno entrò in uso per indicare una determinata fase della Rivoluzione francese. Con il concetto di terrorismo si indica dunque non solo l’uso della violenza a fini politici ma anche l’esplicito tentativo di gettare nel panico intere popolazioni per il raggiungimento dei […]

Luddismo

Il movimento luddista si manifestò con una serie di rivolte avvenute nel 1811-1812 a partire da Nottingham per poi estendersi in alcune regioni circostanti dell’Inghilterra. I tessitori di quelle regioni che lavoravano a mano per produrre pizzi, merletti, calze e altri prodotti tessili  si videro  largamente sostituiti da macchine che producevano il doppio in metà tempo; di […]

Fake news

La locuzione   è entrata anche nella lingua italiana, accanto al termine bufala, per indicare in particolare informazioni false o non verificate diffuse dai media, in particolare sul Web, in generale per provocare volontariamente disinformazione o discredito. Nemmeno le società democratiche, che pure dovrebbero permettere un maggior controllo critico delle fonti, sono immuni da questo fenomeno. […]

Veganuary: un mese da vegani

Anche quest’anno si è svolta nel mese di gennaio la campagna internazionale promossa dall’ organizzazione non profit inglese denominata Veganuary, (gennaio vegano), fondata nel 2014 con lo scopo di invitare il maggior numero possibile di persone a provare una dieta vegana per l’intero mese di gennaio. Questo mese è stato scelto perché viene considerato il […]

Mettere i puntini sulle i: vademecum per l’uso corretto dell’italiano

Estate. Tempo di tormentoni. Ci sono quelli musicali. Ogni paese ha il suo, anche se sempre più spesso, abbiamo tutti lo stesso… Ci sono i tormentoni nel senso di preoccupazioni e quest’anno il clima e l’ambiente sono capifila. E poi ci sono “i rovelli” di natura linguistica, perché no! Come Ferragosto: arriva puntuale ogni anno […]

Marciapiedi

“Marciapiede (…)  Parte della sede stradale riservata al transito dei pedoni” Questa definizione tratta dal dizionario Treccani non corrisponde  alla realtà dei nostri centri urbani. La suddetta funzione pedonale che dovrebbe essere, se non esclusiva, almeno largamente prevalente viene oggi insidiata in vario modo. Sui marciapiedi più ampi un primo problema è costituito dai ciclisti […]

Distopia

Il termine utopia fu coniato da Thomas More e indica etimologicamente dal greco un “non luogo” ma rimanda anche per assonanza con la pronuncia inglese di termini di origine greca anche al concetto di “buon luogo” con riferimento a un sistema politico, sociale e religioso che non esiste nella realtà ma che viene proposto come […]

Disobbedienza civile

La disobbedienza civile è il rifiuto da parte di gruppi di cittadini di obbedire a una legge ritenuta ingiusta attraverso manifestazioni politiche di dissenso. Il termine fu coniato in inglese dal filosofo americano Thoreau che nel 1857 si rifiutò di pagare le tasse che servivano per finanziare la guerra contro il Messico.  La pratica della […]