Le nostre rubriche

Il colonialismo buono dell’Italia: un mito da sfatare

Istituire una “Giornata nazionale in ricordo delle vittime del colonialismo italiano”, scegliendo come data il 19 febbraio: questa è la richiesta contenuta in una proposta di legge presentata alla Camera dei deputati italiana nell’ormai lontano 2006, la cui discussione e

Leggi di più »

Lista delle S-malattie consigliate #47: avanti tutta

Buongiorno come stai? Ci siamo salutati settimana scorsa, parlando di buoni propositi; oggi invece, voglio concentrarmi su come realizzarli. Avrai avuto anche tu, da bambino, il tuo mito. Colui o colei che guardavi con ammirazione, da cui traevi ispirazione. Io, già

Leggi di più »

Italiano in Svizzera: come sta oltralpe?

La Svizzera di lingua italiana è una regione linguistica che comprende il Canton Ticino e i Grigionitaliano. Ma più della metà di tutti gli italofoni nativi residenti in Svizzera (52.8%) non si trova qui!  Partiamo con qualche dato. Ad esempio,

Leggi di più »

Rösti o spaghetti sul ghiacciaio?

Gestire un rifugio di montagna in Italia e ritrovarsi in territorio svizzero: non è il frutto di una magia o di un sogno ma l’esperienza concreta che stanno vivendo i gestori del Rifugio Guide del Cervino, situato in una splendida

Leggi di più »

Ambiente sostenibile: un nuovo diritto umano

di Laurent Matile, Alliance Sud L’8 ottobre 2021, il Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite (HRC, Human Rights Council) ha riconosciuto, per la prima volta, che il diritto a un «ambiente sicuro, pulito, sano e sostenibile» è un diritto

Leggi di più »

Articoli precedenti

Epoché

Epoché. Una parola, un concetto che nasce molto tempo fa e che forse oggi potrebbe aiutarci a conoscere la realtà che viviamo. Questo termine è

Leggi Tutto »

Una donna al Quirinale?

Dodici presidenti della Repubblica italiana e mai una donna, eppure dalla sua nascita non sono mancate le proposte di donne alla prima carica dello Stato,

Leggi Tutto »

I diritti ai tempi della pandemia

“È meglio accendere una candela che maledire l’oscurità” Questo è il motto semiufficiale, ispirato a un proverbio cinese, dell’organizzazione fondata in Inghilterra nel maggio del 1961

Leggi Tutto »

Questo blog nasce nel febbraio del 2021 dall’incontro di persone emigrate volontariamente in età adulta dall’Italia in Svizzera e che in questo Paese hanno realizzato esperienze diverse in vari ambiti lavorativi e culturali. 

 

Ci anima la volontà, a partire dai nostri interessi e dalle nostre conoscenze, di valorizzare positivamente tutto ciò che rende ricca e interessante l’esistenza e per questo riteniamo indispensabile sconfinare, andare oltre i confini entro i quali nascono i muri dei pregiudizi e dei luoghi comuni che dividono le nazioni, le etnie, i generi e gli orientamenti sessuali. 

In questo senso il nostro blog va controcorrente rispetto all’aria di chiusura che si respira un po’ ovunque.

 

Non partiamo da un programma rigidamente predefinito ma da un’ispirazione e da esigenze di fondo che in qualche modo ci indirizzano, almeno in partenza, verso alcune tematiche, con il chiaro intento di allargare progressivamente il nostro orizzonte insieme a chi vorrà darci una mano con i propri testi e con i propri commenti; a loro non chiederemo mai di condividere in tutto e per tutto le idee che via via ciascuno di noi esporrà ma di essere in sintonia con lo spirito che ci anima.

 

FONDATORI

Valeria Camia 

Alessandro Vaccari

(Maurizio Nappa, che ha collaborato al blog fino a giugno 2021)

 

COLLABORATRICI e COLLABORATORI

Ilaria Pedersoli, Edoardo Pivoni, Paolo Cicale, Alice Malerba

 

Iscriviti alla nostra newsletter

.